20 Aprile 2018
[]

IL BATTISTA E NOI

10-01-2018 21:11 - Riflessioni di Don Antonio
Tu continui a inviare i tuoi messaggeri,
come il Battista nei tempi lontani.
Si tratta di riconoscerli sul nostro cammino:
grandi e piccoli, famosi o sconosciuti.
Bisogna scrutare nella notte,
ascoltare al di là dei rumori,
attivare la mente e il cuore.
La loro voce ha bisogno di silenzio interiore.
Perché possono nascondersi
anche nei panni di un povero.
Impossibile accorgersi di loro
se le vie d´accesso al nostro cuore
si sono fatte tortuose e impraticabili,
lastricate di orgoglio,
delimitate da egoismo e vanità.
Solo l´amore le rende larghe e diritte,
buone per il cammino dei poveri e di Dio.
Ed è questa la conversione:
fare nuovi il cuore e la vita,
capovolgere i criteri di valore e di giudizio
per fare nostra la mentalità del Cristo.
Ma sarà possibile senza umiltà,
senza il desiderio sincero di cambiare?


Fonte: Don Antonio Cecconi

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.

Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio