18 Ottobre 2018
[]

News
percorso: Home > News > News

Nel pisano ´Pronto Badante´ non va in vacanza. Anche d´estate servizi attivi

31-07-2018 12:29 - News
Pisa, 27 luglio 2018 - L´assistenza agli anziani non va in vacanza. Ecco perché anche durante l´estate il servizio di Pronto Badante continua la sua attività nell´area della Valdera e Valdicecina , gestito da Patronato Acli Pisa, capofila del progetto, insieme alle cooperative Il Borgo e Spes, Misericordia di Pontedera e Ponsacco, Esculapio, Auser Calcinaia e Fornacette, UIS solidarietà, Fap Acli e Acli provinciali Pisa, .

Il servizio, messo a disposizione delle famiglie dalla Regione Toscana, vuole offrire un aiuto concreto per chi si trova ad affrontare per la prima volta una situazione di fragilità. Sono decine le chiamate arrivate dall´inizio dell´anno e hanno interessato i Comuni di Capannoli, Chianni, Laiatico, Palaia, Terricciola, Peccioli, Pomarance, Castelnuovo V. C., Montecatini V. C., Bientina, Buti, Calciaia, Lari, Casciana Terme, S. Maria a Monte, Pomsacco e Pontedera.

Il servizio si attiva chiamando il numero verde 800 59 33 88 (attivo da lunedì a venerdì dalle ore 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 13). Un operatore autorizzato interviene poi entro 48 ore direttamente a casa della famiglia della persona anziana, garantendole un unico punto di riferimento per avere informazioni sui percorsi socio-assistenziali e un sostegno economico per l´attivazione di un rapporto di assistenza familiare con una/un badante. Possono accedere al servizio gli anziani che vivono soli o in famiglia, che hanno almeno 65 anni, sono residenti in Toscana e si trovano per la prima volta in un momento di difficoltà, fragilità o disagio, dunque che non abbiano già in atto un progetto di assistenza personalizzato (PAP) con i servizi territoriali ,anche se hanno già stipulato un contratto di assistenza familiare con una/un badante. Il servizio prevede che alla/al badante che verrà selezionato dalla famiglia venga erogato un buono lavoro (ex voucher, adesso libretto famiglia) di 300 euro, una tantum, per coprire fino a un massimo di 30 ore di lavoro occasionale regolare di un assistente familiare, per le prime necessità. L´operatore autorizzato del Patronato Acli assiste l´anziano e la famiglia anche nelle procedure on-line di INPS per quel che riguarda l´attivazione di un libretto di famiglia ed inoltre fornisce un breve tutoraggio per aiutare la famiglia e l´assistente familiare nelle prime fasi dell´attivazione del rapporto.

"Siamo contenti di poter offrire un servizio così importante per gli anziani – afferma Paolo Martinelli , presidente delle Acli di Pisa – le famiglie o l´anziano solo che si trovano per la prima volta ad affrontare una condizione di fragilità si sentono spesso sole e disorientate. Il nostro aiuto è prezioso affinché i soggetti vengano indirizzati nei giusti canali di intervento".

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio