Il Circolo Acli di Pontegrande e quella foto che ha conquistato la Gran Bretagna

Un segnale di speranza e di ritorno alla normalità

Un segnale di speranza e di ritorno alla normalità: dopo mesi di lockdown riapre il Circolo ACLI “Toniolo” di Pontegrande, nel comune di Calci, il più antico circolo della provincia di Pisa.
La riapertura di questo importante centro di aggregazione coincide con un’altra bella notizia, che ha creato sorpresa e un certo orgoglio tra i frequentatori e i gestori: una foto che ritrae l’ingresso principale del circolo è diventata famosa in Gran Bretagna perché ha vinto il Contest fotografico “Contrasti” promosso dal celebre “The Observer”, periodico della domenica noto in tutto il mondo.
Lo scatto ritrae alcuni anziani avventori del circolo e giovani ciclisti seduti ai tavolini antistanti l’ingresso: c’è chi si rilassa, chi gusta una birra, chi chiacchiera.
Un normale spaccato di vita del circolo che assume un significato universale, fatto di “contrasti” (persone di età, cultura e provenienza diverse) che allo stesso tempo restituiscono l’immagine di un luogo dove è possibile “incontrarsi”, seppure nella diversità.
L’immagine è del fotografo inglese Ian Robertson, che un anno fa si trovava in Val Graziosa per realizzare un reportage commissionato da una compagnia inglese di mountain bike.
Il sindaco Massimiliano Ghimenti, intervenuto all’inaugurazione con il parroco Don Antonio Cecconi e il Presidente Provinciale delle ACLI Paolo Martinelli, oltre a ringraziare il Consiglio, i soci e i gestori per aver rinnovato e riavviato l’attività, ha affermato che la foto vincitrice del contest inglese: «È riuscita a cogliere uno spaccato del paese che ci contraddistingue, ossia la centralità dei centri di aggregazione nella vita del nostro territorio. Questa ventata di internazionalità, che ha dato visibilità al circolo e al paese intero, sia di buon auspicio per la ripartenza dello storico circolo del Pontegrande»